Marco Chianucci

Marco Chianucci (12/10/1980) si avvicina alla musica a 6 anni, quando inizia a prendere lezioni di violino alla scuola Coradini di Arezzo, dove oltre ad apprendere le basi teoriche e pratiche, inizia a suonare in orchestra. Abbandonato il violino, suona per circa un anno la chitarra classica sotto la guida di Giorgio Albiani, sempre presso la scuola Coradini. Nel 1999 cambia ancora una volta strumento ed inizia a frequentare le lezioni di contrabbasso presso il conservatorio di Siena, sotto la guida di Andrea Granai, conseguendo nel 2007 il diploma e completando, nel 2010, il biennio di specializzazione. Contemporaneamente si iscrive anche a Siena Jazz, dove studia per quattro anni contrabbasso e basso elettrico con Ferruccio Spinetti. In questo periodo inizia a far parte di alcuni gruppi musicali, come ad esempio gli aretini Grido de Rua (gruppo ska,che lascia nel 2001), oppure i grossetani Night Shift(cover band di Bob Marley).Con alcuni membri di quest’ultima fonda il Trio Reggae e Dintorni prima e i Whiskey&Gessato poi, band con le quali si esibisce tuttora. Oltre a queste vi sono anche formazioni jazz a cui si unisce saltuariamente e con cui suona in giro per locali e feste. Dal 2004 comincia a suonare anche in alcune orchestre sinfoniche toscane, in qualità di primo contrabbasso e di contrabbasso di fila, eseguendo molti dei classici sinfonici e lirici in vari teatri e piazze italiane, avendo la fortuna di suonare con alcuni artisti del calibro di Andrea Lucchesini, Bruno Canino e Daniel Rivera. Nel dicembre 2011, viene contattato dai Kabila e, affascinato dal progetto, decide di far parte della loro avventura, convinto di poter portare anche il suo bagaglio nella loro musica.

Lascia un commento