Emad Shuman

Emad Shuman Emad Shuman (Freetown 11/09/1964) nasce in Sierra Leone, nel cuore dell’Africa, ma le sue origini sono libanesi. Inizia a cantare all’età di tre anni nell’autobus che lo porta all’asilo. Prima di arrivare e stabilizzarsi in Italia trascorre periodi in molti paesi, modellando la sua vita sui viaggi e sugli spostamenti. Ama la musica, la lettura e il cinema di cui è un appassionato smisurato. Canta nei “Tribe Revolution” dal 1998 e, successivamente, nei Kabìla, insieme a Mirko, Cristiano e Marco Patrussi. Nel 2007, fonda con i suoi amici Muauia (siriano) e Motaz (palestinese) il gruppo “Bidaaya” insieme a 3 musicisti italiani, interpretando canzoni tradizionali arabi in salsa jazz e rythm blues. Il gruppo si scioglie dopo quasi 2 anni di attività per i vari impegni dei suoi componenti. E’ uno dei cantanti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo dal 2008. La sua forza è il palco, sul quale riesce a dare il meglio di sé attraverso l’energia, il carisma e una voglia tale di interagire col pubblico che lo distingue dal vocalist solo interessato alla riuscita dei brani e alla disciplina vocale nell’esecuzione live. Conosce quattro lingue che aggiungono ricchezza espressiva ai brani del repertorio.